sterilizzare un cane
Salute del cane

Sterilizzare un cane: come e quando

La sterilizzazione dei cani è un argomento importante e molto discusso tra i proprietari di animali domestici. Questa pratica ha diversi vantaggi per la salute e il comportamento del cane e può contribuire a ridurre il sovraffollamento nei rifugi per animali. In questo articolo, esamineremo tutto ciò che riguarda la sterilizzazione dei cani, compresi i costi, i tempi migliori e le tecniche utilizzate.

Sterilizzare un cane: perché è importante?

La sterilizzazione, o castrazione, è un intervento chirurgico che impedisce ai cani di riprodursi. Può essere effettuata sia sui cani maschi che sulle femmine e presenta numerosi vantaggi sia per la salute che per il comportamento del cane. Tra questi, si annoverano:

  • Prevenzione delle malattie: La sterilizzazione riduce il rischio di tumori ai testicoli nei maschi e di tumori alle mammelle nelle femmine. Inoltre, previene l’insorgenza di problemi all’utero nelle femmine, come l’infezione uterina (piometra).
  • Miglioramento del comportamento: La sterilizzazione può contribuire a ridurre comportamenti indesiderati come l’aggressività, il marcare il territorio e la tendenza a scappare in cerca di un partner.
  • La sterilizzazione aiuta a controllare la popolazione di cani randagi, limitando il numero di cuccioli non desiderati che finiscono nei rifugi per animali. Spesso ci si chiede quanti cuccioli fa un cane alla prima cucciolata, ma ciò varia a seconda della razza e delle dimensioni del cane. La sterilizzazione previene ulteriori nascite e riduce il problema del sovraffollamento nei rifugi.

Quando sterilizzare un cane?

Il momento ideale per sterilizzare un cane dipende dal sesso, dalla razza e dalle condizioni di salute dell’animale. In generale, è consigliabile effettuare l’intervento:

  • Per i cani maschi: tra i 6 e i 9 mesi di età
  • Per le femmine: prima del primo calore, intorno ai 6 mesi di età

Tuttavia, è importante consultare il proprio veterinario per determinare il momento migliore per sterilizzare il proprio cane, in base alle sue esigenze specifiche.

Quanto costa sterilizzare un cane?

I costi della sterilizzazione variano a seconda del sesso, delle dimensioni e dell’età del cane, oltre che dalla regione e dalla clinica veterinaria scelta. In media, i prezzi sono:

  • Per i cani maschi tra i 150 e i 300 euro
  • Per le femmine: tra i 200 e i 450 euro

Alcuni rifugi per animali e associazioni offrono servizi di sterilizzazione a prezzi ridotti o gratuiti per i cani adottati, quindi vale la pena informarsi su queste opzioni.

Come si sterilizza un cane?

La sterilizzazione dei cani avviene attraverso un intervento chirurgico, eseguito da un veterinario esperto. Le procedure differiscono leggermente tra maschi e femmine:

  • Castrazione del cane maschio: Durante questo intervento, il veterinario rimuove i testicoli del cane attraverso una piccola incisione nello scroto o nell’inguine. L’intervento è solitamente breve e il cane può tornare a casa lo stesso giorno.
  • Castrazione della cane femmina: Questa procedura, nota anche come ovarioisterectomia, prevede la rimozione delle ovaie e dell’utero della femmina attraverso un’incisione nell’addome. L’intervento è più complesso e richiede un periodo di recupero più lungo rispetto alla castrazione del maschio.

In entrambi i casi, il cane necessiterà di cure post-operatorie e di un periodo di riposo per permettere una corretta guarigione della ferita.

Fino a che età si può sterilizzare un cane?

Non esiste un’età massima per sterilizzare un cane, ma l’intervento diventa più complesso e rischioso con l’avanzare dell’età dell’animale, soprattutto se presenta problemi di salute. È sempre consigliabile consultare il proprio veterinario per valutare la situazione specifica del proprio cane e determinare se la sterilizzazione sia appropriata o meno.