Perché i cani sbadigliano?
Guide sui cani

Perché i cani sbadigliano? Scopriamolo insieme

Per i cani lo sbadiglio è una forma di comunicazione e non tutti gli sbadigli sono uguali, ognuno ha un significato diverso. Come padroni dobbiamo imparare a riconoscerne i segnali, capire quali sono i motivi principali per cui un cane sbadiglia, interpretarli e agire di conseguenza.

Ecco allora una guida sui motivi principali dello sbadiglio del cane per capire quando preoccuparci e quando, invece, possiamo star tranquilli

3 motivi per cui i cani sbadigliano

I tre motivi più comuni per cui un cane sbadiglia sono la stanchezza e la noia, per mostrare indifferenza oppure come regolazione dei livelli di stress. Per capire in quale stato si trova il tuo cane devi osservare la situazione e decifrare il suo comportamento, in questo modo puoi intuire perché il tuo cane sta sbadigliando e intervenire in modo adeguato.

Esploriamo allora i tipi di sbadiglio del cane e i comportamenti che sviluppa insieme ad essi per mandare un segnale chiaro e preciso che sta a noi interpretare.

Il cane sbadiglia perché si annoia o è stanco

Come gli esseri umani anche i cani sbadigliano quando sono annoiati o stanchi. Nei nostri amici a quattro zampe lo sbadiglio può significare noia e frustrazione, in questo caso è importante capirne i motivi e i comportamenti per sapere come agire.

Quando un cane sbadiglia perché frustrato, spesso non risponde immediatamente ai comandi o alle interazioni con il “suo umano”: questo vuol dire che ha bisogno di un po’ di pace e di riposo. E se il cane sbadiglia per noia? Capiamo come si identifica uno sbadiglio di noia nel cane attraverso i comportamenti correlati che il nostro peloso amico adotta; un cane annoiato oltre a sbadigliare spesso:

  • Masticherà oggetti, mobili o giochi per richiamare l’attenzione;
  • Si metterà a scavare;
  • Abbaierà o uggiolerà in modo eccessivo;
  • Si metterà a camminare avanti e indietro.

In questo caso è necessario portare nella sua vita nuovi stimoli come passeggiate più lunghe, un pizzico di attenzioni in più e magari anche qualche nuovo gioco. Infine, esistono momenti in cui il cane sbadiglia semplicemente perché è stanco, in questo caso l’unica cosa che un buon padrone può fare è lasciarlo riposare in pace.

Per capire se il tuo cane sta sbadigliando per stanchezza fai attenzione ai suoi livelli di energia, se diminuiscono drasticamente e perde interesse per il gioco allora sarà sicuramente stanco, se vedi le sue orecchie pendenti e lo senti ansimare ne avrai la conferma e non ti servirà fare altro che lasciarlo riposare un po’.

Il cane sbadiglia per segnalare la sua indifferenza

Lo sbadiglio del cane è un elemento davvero importante della sua comunicazione e spesso nel cane domestico e nel lupo lo sbadiglio è un segno di passività, di non interesse al conflitto.

Ecco che quando un cane interagisce con i suoi simili lo sbadiglio può essere inteso come un segnale di indifferenza e un invito alla calma per l’altro cane.

Ciò può essere visto sia nei cani dominanti che in quelli più giocherelloni, per esempio, se un cane sbadiglia in risposta a un’aggressione sta dando un segnale all’altro cane e sta dimostrando di non essere interessato al conflitto. Non stiamo parlando quindi di un segno di sottomissione ma piuttosto di un segno di pace, in questi casi allora è importante agire per riportare, con i giusti comportamenti, la calma tra i due cani.

Nei cani dominanti lo sbadiglio è frequente, spesso è utilizzato per calmare gli altri cani o gli estranei. Sbadigliando il cane dominante dimostra una mancanza di interesse per l’intruso nel suo territorio o per l’altro animale e in questo modo cerca di calmarlo per avere delle interazioni più rilassate e tranquille.

In poche parole, quando un cane sbadiglia molto spesso sta dando un segnale di disinteresse al conflitto.

Lo sbadiglio da stress nel cane

I nostri amici a quattro zampe sono esseri complessi e spesso possono sbadigliare come segnale di stress. Uno sbadiglio lungo e accentuato è quasi sempre una forma di comunicazione che avviene quando il cane sta vivendo un momento di ansia e stress.

Quali sono i motivi principali per cui un cane dovrebbe sbadigliare per lo stress?

  • Può sbadigliare in modo accentuato se sente la frustrazione del proprio padrone, in questo caso si aspetterà un rimprovero e sbadiglierà per regolare lo stress.
  • Può sbadigliare perché non si sente a suo agio con un cane o con un’altra persona.

Identifichiamo adesso quali sono i segnali di stress che il cane comunica insieme al proprio sbadiglio, così da poter valutare la situazione in tempi brevi:

  • Sbadiglio prolungato con lingua estesa e fauci spalancate;
  • Cambiamenti nella postura;
  • Orecchie puntate all’indietro;
  • Aumento della salivazione;
  • Leccarsi le labbra;
  • Sbadigli ripetuti in successione;
  • Camminare avanti e indietro.

In questi momenti intercettare la sua ansia e agire tempestivamente permette di evitare situazioni spiacevoli e di far vivere all’animale un momento prolungato di tensione.

I cani sbadigliano perché sono felici

Nel complesso meccanismo della comunicazione lo sbadiglio del cane può essere inteso anche come un segno di rilassatezza e felicità. Se il tuo cane sbadiglia quando ti sta vicino probabilmente vuole comunicarti l’importanza del vostro legame e la fiducia che prova per te. Come si identifica questo tipo di sbadiglio dagli altri? Non è preceduto da ringhi o lamenti, gli occhi del cane si chiudono brevemente, un cane felice sbadiglia mantenendo le orecchie in posizione rilassata

E se il cane sbadiglia prima di giocare o fare una passeggiata? Non vi è da preoccuparsi, sta dimostrando la sua eccitazione e la sua felicità anche in questo caso.  Un cane felice può sbadigliare mentre inarca la schiena, scodinzola o si rotola sulla schiena mostrando la pancia.