Perchè i cani mangiano la loro cacca
Guide sui cani

Perchè i cani mangiano la loro cacca: una spiegazione alla coprofagia

Se hai un cane , potresti esserti imbattuto in questa strana abitudine: il tuo cane mangia la sua cacca. Questo comportamento, noto come coprofagia, può essere difficile da comprendere e stomachevole per i proprietari di cani. Ma perché i cani mangiano la loro cacca? In questo articolo, esamineremo le possibili cause, come prevenire e risolvere il problema, e quando consultare un esperto.

Perchè i cani mangiano la loro cacca?

Fame o malnutrizione

Una possibile causa del coprofagia è la fame o la malnutrizione. Se un cane non riceve abbastanza cibo o se la sua dieta non contiene tutti i nutrienti necessari, potrebbe essere spinto a cercare altre fonti di nutrimento, come la propria cacca.

Carenza di enzimi digestivi

Una carenza di enzimi digestivi può anche portare un cane a mangiare le proprie feci. Gli enzimi digestivi aiutano a scomporre il cibo in modo che possa essere assorbito dall’organismo. Se un cane ha una carenza di questi enzimi, potrebbe non assorbire tutti i nutrienti necessari dal cibo e quindi cercare di ricavarli mangiando le proprie feci.

Stress e ansia

Lo stress e l’ansia sono altre possibili cause del coprofagia. Un cane stressato o ansioso potrebbe sviluppare comportamenti compulsivi, tra cui il mangiare le proprie feci. Questo può verificarsi in situazioni in cui il cane si sente minacciato, è confinato per lunghi periodi o subisce cambiamenti nella sua routine quotidiana.

Imitazione di altri cani

I cani sono animali sociali e imparano osservando e imitando il comportamento degli altri cani. Se un cane vede un altro cane che pratica il coprofagia, potrebbe iniziare a imitarlo. Questo è particolarmente vero per i cuccioli, che imparano molto sul mondo che li circonda attraverso l’imitazione dei cani adulti. È per questo motivo che spesso ci si chiede “perché i cuccioli di cane mangiano la loro cacca?“; il comportamento potrebbe essere semplicemente il risultato dell’apprendimento sociale.

Come prevenire e risolvere il coprofagia

Bilanciare l’alimentazione del cane

Una soluzione efficace per evitare che un cane mangi le proprie feci è assicurarsi che riceva una dieta equilibrata e nutriente. Fornire cibo di alta qualità, ricco di proteine, vitamine e minerali, può aiutare a prevenire carenze nutrizionali e ridurre la tentazione del cane di cercare nutrimento dalle proprie feci. Se desideri preparare pasti nutrienti e casalinghi per il tuo cane, consulta il nostro articolo “Ricette Casalinghe per Cani – Prepara Pasti Nutrienti per il Tuo Cane“.

Fornire stimolazione mentale ed esercizio fisico

Un cane che ha abbastanza stimolazione mentale ed esercizio fisico è meno incline a sviluppare comportamenti indesiderati come il coprofagia. Assicurarsi che il cane abbia abbastanza giocattoli, giochi olfattivi e opportunità di esercizio fisico può aiutare a ridurre lo stress e l’ansia, contribuendo a prevenire il coprofagia.

Un’ottima soluzione per mantenere il cane impegnato è utilizzare un Kong per cani, un giocattolo interattivo che può essere riempito con snack e stimolare sia mentalmente che fisicamente il vostro amico a quattro zampe.Inoltre, offrire snack salutari come la frutta secca può fornire una fonte di nutrimento alternativa e gustosa, riducendo la tentazione di mangiare le proprie feci.

Pulire regolarmente l’area in cui il cane vive

Mantenere pulito l’ambiente in cui il cane vive è un altro modo efficace per prevenire il coprofagia. Rimuovere regolarmente le feci dal giardino o dall’area in cui il cane fa i suoi bisogni può aiutare a ridurre la tentazione di mangiarle.

Consultare un veterinario

Se il coprofagia persiste nonostante i tentativi di prevenirlo e risolverlo, è importante consultare un veterinario. Il veterinario può valutare la salute del cane e determinare se ci sono problemi medici sottostanti che potrebbero causare il comportamento.